I ricercatori del BENECON hanno reso disponibile la carta aggiornata riportante il contenuto d’acqua della vegetazione nelle aree forestali della regione Camapania. Si invitano le autorità competenti a porre particolare attenzione alla zona del Vesuvio e all’area nord-est della regione (Provincia di Benevento ed Avellino al confine con Molise e Puglia, rispettivamente) in cui la mappa presenta una spiccata tendenza all’arancione intenso e, in alcuni punti isolati, al rosso, indicando una maggiore propensione alle fiamme. Infatti, come indicato nei precedenti aggiornamenti, l’indice usato per generare la cartografia è rappresentativo della velocità di propagazione delle fiamme, ed è dettato dalla risposta della vegetazione alle condizioni meteorologiche. E’ bene, in ogni caso, ricordare che, sebbene le temperature siano elevate ed in linea con la media stagionale, la presenza di sporadiche ma intense piogge ha determinato una situazione meno preoccupante rispetto agli anni precedenti.

180727_fire_riskmap_S2